rabitur vitae est in elit gravida viverra. Ut in elementum arcu. Praesent ligula quam, pulvinar sed aliquam ultrices, eleifend ac lorem. Sed urna eros, ultrices vitae mollis non, viverra at justo. Sed vehicula vestibulum vehicula. Aenean porttitor sem vel libero aliquam sollicitudin. Fusce id vehicula leo. Praesent ac nisl id enim suscipit malesuada sed sit amet est.

LOCANDA DELL'ARTE

Indirizzo: via Asilo Manacorda 3
Città: Solonghello
Provincia: Alessandria
Cap: 15020
Telefono: 0142 944 470
Nome referente: Maddalena Brunasti - ufficio stampa e pr
Tipo: Ditte e cooperative
Attività: cinema, teatri, locali, spazi polivalenti, gallerie d’arte, rassegne, festival e concorsi
Email: press@locandadellarte.it
Settori artistici
ALTRO
ARTI VISIVE
GASTRONOMIA
MUSICA CLASSICA E CONTEMPORANEA
PITTURA
SCRITTURA
SCULTURA
TEATRO

Descrizione

   

Armonicamente incastonato nel paesaggio del Monferrato, l’edificio che si profila sul crinale della collina affacciandosi sul suggestivo panorama  dell'antico borgo di Solonghello e della corona collinare con il Parco Naturale ed il Santuario del Sacro Monte di Crea è un luogo di accoglienza immerso nella natura e dedicato al benessere, con 15 confortevoli alloggi per gli ospiti e con sale per convegni e cerimonie, spazi all’aperto attrezzati, centro fitness dotato di piscina al coperto, idromassaggio, sauna e bagno turco, e ristorante interno rifornito giornalmente di prodotti km0 garantiti in qualità e genuinità.   

   

La struttura, sorta tra Sei e Settecento come dimora nobiliare ed annesso complesso rurale, nel 1898 venne lasciata in eredità ad una congregazione di suore che la abitarono fino al 1982 adibendone una parte ad uso pubblico. Come sede di asilo per l’infanzia,  negozio di alimentari e generi vari ed ufficio postale, per quasi cento anni è stata il cuore pulsante delle attività sociali ed educative del piccolo borgo. Dal 2007 è un museo aperto ed un centro di vita culturale ed artistica. Le sue antiche architetture, riportate a splendore con un impegnativo restauro conservativo-innovativo, incorniciano l'esposizione permanente di opere di alti esponenti dell’arte moderna e contemporanea e il continuo susseguirsi di mostre a tema, concerti, spettacoli ed eventi culturali in calendario secondo il ritmo delle stagioni.